Login
 
 
SCRIVI LA TUA RECENSIONE

Bibliografia consigliata agli studenti dell' ITFF
a cura di Rodolfo de Bernart e Cristina Dobrowolski

Formazione Sistemico-Relazionale libri e capitoli nei libri
a cura di Rodolfo de Bernart e Cristina Dobrowolski

Formazione Sistemico-Relazionale libri
a cura di Rodolfo de Bernart

Mediazione Familiare
a cura di Rodolfo de Bernart

Famiglia Ricomposta
a cura di Michal Dusik
In Preparazione

Coppia libri a cura di Daniela Giommi e Simona Caracciolo e Simona Caracciolo

Coppia articoli
a cura di Daniela Giommi

Carl A. Whitaker
a cura di Rodolfo de Bernart

Padre
a cura di Rodolfo de Bernart

Anoressia
di Partizia Majrani e Rodolfo de Bernart

Follow-up
a cura di Laura Colangelo - Anna Consiglio

Letture consigliate a cura di Rodolfo de Bernart

Pubblicazioni di Cristina Dobrowolski

Pubblicazioni di Rodolfo de Bernart

 
BIBLIOGRAFIA RAGIONATA

Recensioni Libri del 1995

a cura di Rodolfo se Bernart

Pubblicato sulla Newsletter SIPPR n° 1 - 1996

aggiornato Dicembre 1995

Quando il Comitato di Coordinamento mi ha affidato la cura di questa rubrica, ho subito dichiarato che almeno in tre punti sarebbe stata diversa dalle consuete sezioni che si occupano di questo compito nelle riviste .


Il primo punto consiste nella scelta di non fare vere e proprie recensioni di libri , lunghe , precise e circostanziate , ma limitate come numero ( due o al massimo tre per ciascuna uscita del bollettino), e di offrire piuttosto un panorama dei libri usciti , tentando un inquadramento storico e tecnico e non fornendo una vera e propria critica del volume preso in considerazione . Uno dei motivi di questa scelta é che lo spazio a mia disposizione sarà ovviamente molto ridotto , dato che si tratta di un bollettino e non di una rivista. Ma la vera e principale ragione è che spesso nel nostro campo le recensioni sono "favori" ad amici e colleghi a cui non si può dire di no. Io invece vorrei che questa rubrica fosse una specie di catalogo amichevole delle cose uscite nel periodo , che informa i colleghi lontani dalle grandi città di cosa é stato pubblicato e di cosa vale la pena di leggere.

Il secondo punto è che presenterò talvolta anche libri scritti in altre lingue e non ancora tradotti in Italiano . Spesso passano molti mesi prima di avere a disposizione nella nostra lingua volumi importanti per il loro contenuto innovativo. Non c'è motivo che coloro che leggono le lingue straniere non possano avere informazioni su questi contributi in anticipo. Naturalmente le traduzioni italiane saranno tempestivamente segnalate appena escono.

Il terzo punto deriva da una mia precisa convinzione che gli psicoterapeuti , se vogliono affrontare i problemi degli altri devono avere una mentalità aperta. Penso perciò che debbano leggere tutto ciò che viene pubblicato nel loro campo specifico (Terapia familiare sistemica e relazionale) , ma anche almeno i principali volumi che escono in campi affini ( psicoterapie di altra ottica, filosofia, psichiatria , medicina , sociologia , etc.) e sopratutto anche letteratura e saggistica.

Questa rubrica proporrà perciò ogni volta anche qualche titolo di argomenti affini o di temi che si avvicinano al nostro interesse.

Ma forse il modo migliore di informare i lettori è quello di dare subito un esempio , necessariamente parziale , dello stile e dei contenuti di questa rubrica . Ecco dunque alcuni suggerimenti di letture dalla produzione del 1995.

Naturalmente mi scuso fin da ora per eventuali dimenticanze significative ed invito tutti i lettori a segnalarmi titoli che hanno trovato utili ed interessanti . Se credete potete anche scrivere ed inviarmi per fax o per e-mail una breve nota critica ( naturalmennte firmata da colui che la invia) che sarà pubblicata se ci sarà spazio e se sarà compatibile con lo stile della rubrica.

 
TERAPIA FAMILIARE e SISTEMICA

Non c'è dubbio che il volume più importante uscito nel 1995 sia il "Manuale di Terapia della famiglia" di Alan Gurman e David Kniskern , Boringhieri,Torino(140.000).Era tempo che questo lavoro del 1991 (prima edizione 1981) venisse tradotto . Perciò dobbiamo essere grati a Paolo Bertrando che ha curato questa operazione. Ho solo due critiche da fare. La prima é che i contributi "Italiani" sono tutti affidati ad autori dell'area milanese. La seconda che il panorama delle scuole italiane di terapia familiare sia ristretto ai cinque centri fondatori della SIPPR (con l'aggiunta del gruppo Selvini) riproponendo così una logica che la stessa SIPPR aveva voluto superare. Rimedia in parte a questo errore l'articolo introduttivo di Bertrando che fornisce notizie su altri centri ed istituti.

Un volume molto originale è quello di Piero De Giacomo "Mente e Creatività",Franco Angeli,Milano(38.000) nel quale l'autore parte dalle sue note teorie per applicare il modello pragmatico elementare allo sviluppo della creatività in campo medico psiclogico e manageriale. Interessante e nuovissimo l'uso del computer che é reso possibile dal dischetto accluso al libro (funzionante solo su Macintosh). credo sia il primo volume di psicologia che esce con un simile corredo!

Interessante appare "Contesti Relazionali e Processi di Sviluppo" curato da Paola Di Blasio per Cortina,Milano (39.000), volume a più mani nel quale sono analizzate le teorie , le modalità ed i processi di sviluppo e dell'evoluzione dell'individuo , connessi con il contesto.

Più scolastico sembra, invece, il volume di Maurizio Andolfi "Il Colloquio Relazionale "Accademia PF, Roma (28.000) , che prende spunto dalle lezioni dell'autore all'Università di Roma.

Tocca la fase del ciclo vitale più interessante per i terapisti familiari il libro di Marisa Malagoli Togliatti e Ritagrazia Ardone "Adolescenti e Genitori" NIS , Roma (25.500) che ha il pregio di sottolineare gli aspetti normali di questo periodo così importante per lo sviluppo individuale in famiglia.

Sullo stesso argomento esce il volume di Luigi Baldascini "Le Voci dell'adolescenza" , Angeli , Milano (20.000) che continua a più voci il precedente "Vita da Adolescenti" ,stessa edizione , che mi era piaciuto di più.

Anche Paolo Crepet (ricordate il suo bel libro sul suicidio degli adolescenti "Le dimensioni del vuoto" ?) si collega alla stessa tematica , trattandone un aspetto molto specifico in "Cuori Violenti", Feltrinelli , Milano (18.000) , un viaggio nella criminalità giovanile.

Sempre nel campo della terapia familiare corre l'obbligo di segnalare l'uscita degli atti di tre convegni SIPPR: quello di Siena curato da Gianmarco Manfrida, Rodolfo de Bernart ed altri :"Psicopatologia e Modelli Psicoterapeutici: la Prospettiva Relazionale", Ed. Wichtig , Milano, (60.000), quello di Bari, curato da Maristella Buonsante, Pasquale Chianura,Piero De Giacomo, Alessandro Nolé ,Gianpaolo Pierri e Antonietta Santoni Rutgiu : "Psicoterapia ed oltre: I modelli relazionalki in diversi contesti" , Ed.Conv. SIPPR Bari, (60.000), e non ultimo quello nazionale di Sanremo curato da Camillo Loriedo, Marisa Malagoli Togliatti e Monica Micheli :"Famiglia: Continuità , Affetti, Trasformazioni", Ed. F.Angeli, Milano 1995 (100.000).

Altri volumi interessanti nel nostro campo sono poi : "Il Senso della Famiglia" di Renata Tambelli , Giulio Cesare Zavattini e Pergiorgio Mossi , Ed. NIS Roma, (31.000) , nel quale,in modo estremamente interessante,usando l'approccio psicodinamico, il noto test di Corman viene utilizzato per la ricerca e l'indagine della "geografia relazionale interna ". "La Consulenza in Terapia Familiare" , curato da Maurizio Andolfi e Russel Haber, Cortina, Roma, (46.000),è un testo a più mani su un modello di lavoro con le famiglie molto usato e fino ad ora assai poco descritto;

La famiglia "normale" é ormai un campo di studi molto frequentato e "Psicologia Sociale della Famiglia" di Eugenia Scabini, Boringhieri Torino, (50.000), non é soltanto un aggiornamento del precedente ("L'organizzazione Famiglia fra crisi e sviluppo") bellissimo e fondamentale volume della stessa autrice, su cui centinaia di nostri allievi hanno studiato la famiglia "normale" , ma qualcosa di nuovo , proprio perché affronta anche i nuovi tipi e le nuove tematiche familiari;"Ciclo Vitale e Dinamiche Familiari" a cura di Froma Walsh , F.Angeli , Milano,(35.000) é invece proprio la riedizione , riveduta e corretta del primo volume della stessa autrice ("Stili di Vita Familiare") ; anche questo testo é fondamentale per lo studio della famiglia normale ed é corredato da un 'introduzione di V.Cigoli; infine sullo stesso tema, sempre della Scabini , insieme con il noto sociologo Pierpaolo Donati, il primo volume della nuova serie dei quaderni di Vita e Pensiero , dell'Università Cattolica :"Nuovo Lessico Familiare".

Come dimenticarte il tema che amo tanto : i fratelli ? Finalmente è uscita la traduzione del famoso libro di Walter Toman "Costellazione Familiare" , per la Red Ed. Como (49.000) , non occorre dire che é un testo fondamentale per lo studio della famiglia in genere, e non trattatelo come un manuale di astrologia anche se , a prima vista , può sembrare tale ; più modesto , ma interessante "La Gelosia fra Fratelli " di Raffaella Scalisi per le Comete della F.Angeli (18.000).

Il tema del padre é ,forse, l'ultima novità nel campo dgli studi familiari , su questo argomento sono usciti molti volumi di differente impostazione. Qui ne vorrei segnalare almeno quattro : di orientamento analitico "La Funzione Paterna" di Rosenfeld, Mises, Rosolato e Kristeva, traduzione italiana del numero 11 del Journal de la Psychanalyse de l'enfant del 1992, ora edito da Borla , Roma(32.000); "Un Nuovo Padre" di Gustavo Pietropolli Charmet, Mondadori Milano(28.000) ; "Nel Nome del Figlio" di Massimo e Nicolò Ammanniti , Mondadori,Milano (28.000),interessante dialogo tra padre e figlio su temi e storie adolescenziali; e di orientamento antropologico "Uomini e Padri " di Giuditta Lo Russo , Borla(35.000).

Un altro tema non nuovo, ma decisamente molto frequentato, é la coppia. Credo che tutti gli Istituti ed i Centri clinici sopratutto privati di Terapia Familiare stiano sperimentando un aumento delle richieste di terapia da parte di coppie in difficoltà. . Inoltre si sta sviluppando la professione di Mediatore, cioé di quella figura che interviene in aiuto alle coppie in fase di separazione. Sono addirittura nate ben due società di Mediazione Familiare in questi ultimi mesi.

Mi sembra perciò utile segnalare alcuni volumi usciti sul tema: "La relazione di coppia" di Gus e Zamperini ,F.Angeli ,Milano(28.000) ,studia il problema dal punto di vista della Psicologia Sociale; "Famiglie divise" di Marisa Malagoli-Togliatti e Giovanna Montinari, F.Angeli, Milano (32.000) offre un'immagine del percorso affrontato dalle famiglie in separazione per strade non solo psicologiche , ma anche legali , socio-economiche etc.; mentre espressamente di mediazione familare si occupano: Lisa Parkinson in "Separazione,Divorzio e Mediazione Familiare , Erickson , Trento , (36.000) ; Irene Bernardini "Finché vita non ci separi" ,Rizzoli (24.000) e sempre la stessa Bernardini con Fulvio Scaparro in "Genitori Ancora" Editori Riuniti, Roma (18.000). In Inglese sono usciti: "The Good Divorce" di Costance R. Ahrons per la Harper -Collins ,London e "Constructing the Sexual Crucible" di David Schnarch , Norton ,London New York che in realtà si occupa di un nuovo modello di intervento sessuologico di coppia.Chi fosse interessato alla Mediazione troverà comunque capitoli interessanti anche sugli atti dei convegni di Siena e di Sanremo citati sopra.

Altro tema non nuovo , ma che sta vivendo un momento di sviluppo notevole, é l'applicazione con gli individui dell'ottica sistemica . Gli analisti cominciano a vedere sempre di più famiglie e coppie e i terapeuti relazionali vedono gli individui ed iniziano a scrivere su questa pratica. Sono appena usciti due volumi quasi uguali nel titolo: Guido Burbatti e Ivana Castoldi "Psicoterapia Individuale Sistemica" Ed. Città Studi , Milano (24.000) e Luigi Boscolo e Paolo Bertrando "Terapia Sistemica Individuale" per Cortina , Milano (46.000) ambedue corredati da ampie esemplificazioni cliniche.

Paolo Bertrando deve essere uno scrittore senza problemi , dato che sempre quest'anno ha pubblicato anche un interessante volume : "Terapie Familiari e Psicoeducazione " curato insieme a Carlo Lorenzo Cazzullo e Massimo Clerici per la F.Angeli, Milano (30.000) su un altro argomento attualmente assai discusso. Altri autori molto noti nel campo si occupano del problema della psicosi come Sergio Lupoi di cui è uscito un testo su "Comunità Residenziali e Psicosi" , sempre F.Angeli,Milano (44.000). Delle tossicodipendenze scrive invece Cigoli con il suo "Tossicomania, Passaggi Relazionali e intervento di rete", F.Angeli, Milano (32.000). Questo é un testo a più mani che affronta l'argomento sia dal punto di vista della origine familiaredel sintomo che da quello e della necessità di collegamento fra gli operatori .

Emanuele Del Castello e Camillo Loriedo hanno invece curato "Tecniche Dirette ed Indirette in Ipnosi e Psicoterapia", F.Angeli Milano,(27.000), anche questo è un testo a più mani , ovviamente molto centrato sul modello Ericksoniano dell'ipnosi. Contiene anche due lavori di Zeig.

Luciano L'Abate é un Italo-Americano ancora poco conosciuto da noi, nonostante i suoi indiscussi meriti. I nostri lettori potranno forse incontrarlo nel 1996 , anno in cui farà un breve giro di workshop in Italia. Nel frattempo potrebbero leggere il suo ultimo libro :"Famiglia e Contesti di Vita",Borla ,Roma (60.000) .

"Argomenti di Medicina Generale"di Leonardo Bellino (curatore) ,NIS ,Roma, (86.500) sembrerebbe fuori contesto in questa lista. Si tratta infatti di un manuale piuttosto completo per il medico di famiglia. Ma la cosa nuova é che contiene un intero capitolo (scritto da Rodolfo de Bernart, Rosamaria Di Guglielmo e Loretta Polenzani) dedicato al rapporto medico-paziente, al colloquio, alla visita alla prescrizione ,al rapporto con le famiglie dei pazienti e con la famiglia del medico stesso , interamente impostato secondo l'ottica sistemico relazionale. Può dunque essere un utile strumento nei corsi per medici di base.

ATTACCAMENTO ,PSICOANALISI, GRUPPO

La teoria dell'attaccamento sembra essere, insieme con l'ottica psicodimamica e con il cognitivo- costruttivismo una delle vie teoriche più percorribili - per trovare nuove idee - da chi si occupa di terapia familiare.

Tre volumi importanti sono usciti quest'anno : J.A.Doane e D.Diamond "Affetti e Attaccamento in Famiglia",Cortina ,Milano (42.000) si pone a ponte fra la teoria dell'attaccamento e l'intervento psicoeducazionale, con il quale ha in comune la ricerca sullo stile emotivo della famiglia ( emozioni espresse). Sempre per Cortina ,Lucia Carli ha curato un volume a più mani di grande interesse "Attaccamento e Rapporto di Coppia" (48.000). Il contributo più interessante sembra però quello di Parkes, Stevenson-Hinde e Marris "L'Attaccamento nel Ciclo di Vita" ,Il Pensiero Scientifico,Roma, (45.000), anche questo a più mani , con capitoli di Ammanniti, Liotti, Main, Ainsworth, Bowlby, Bing-Hall, per citare solo i più noti.

In campo psicoanalitico, nella vastissima produzione comparsa quest'anno, ho scelto i volumi più vicini a noi :. Prima di tutto J.D.Lichtenberg "Psicoanalisi e sistemi motivazionali" , Cortina Milano , (48.000), spesso citato nei lavoro dei terapisti familiari ad orientamento psicodinamico; come il volume di R.Kaes, H.Faimberg, M.Enriquez e J.J.Baranes "Trasmissione della vita Psichica tra generazioni",Borla ,Roma (40.000); poi Ammanniti e Stern "Fantasia e realtà nelle relazioni interpersonali" Laterza, Bari,(29.000),che avvicina l'ottica psicodinamica a certe posizioni costruttiviste; ed infine un curioso saggio di A.Phillips "Sul Baciare, il Solleticare e l'essere annoiati" Il Pensiero Scientifico ,Roma, (20.000).

Il mondo dei gruppi é troppo vicino a quello familiare , perché non ci colpiscano i nuovi contributi in questo campo: F.Di Maria e G.LoVerso "La Psicodinamica dei gruppi", Cortina Milano,(60.000), C.Neri "Gruppo", Borla Roma,(30.000) e Correale , Neri e Contorni "Fattori Terapeutici nei Gruppi e nelle Istituzioni" Borla Roma,(30.000).


LETTERATURA e ALTRO

Avevo promesso una coda non tecnica. Ma cosa consigliare nella vastissima produzione del 95 ? Per chi non ne avesse davvero sentito parlare il best-seller in assoluto "Va dove ti porta il cuore " di Susanna Tamaro, Baldini e Castoldi, Milano(20.000) , poi la vincitrice dello Strega Mariateresa Di Lascia "Passaggio in Ombra" ,Feltrinelli Milano (26.000) e, non ultima , Margaret Mazzantini "Il Catino di Zinco",Marsilio Venezia, (26.000) che ha vinto il premio selezione Campiello. Tre donne : tre bellissimi romanzi trigenerazionali, quindi molto vicini a coloro che credono nella storicità familiare dei problemi psichici.

"Cinema e Adolescenza" a cura di C.Vergerio per Moretti e Vitali Bergamo (40.000) sarà di estrema utilità a coloro che come me usano le immagini per insegnare la famiglia normale. E' infatti una vera e propria miniera di stimoli e risorse per la fascia del ciclo vitale che più interessa i terapisti familiari.

 

Buona lettura !

aggiornato Dicembre 1995
Copyright (c) ITFF 2008