Login
 
 
CERCA NEL SITO

Libreria Consigliata

La mediazione Familiare
Il modello simbolico trigenerazionale

a cura di Dino Mazzei
Piu' informazioni...

The Divorce Mediation Answer Book : Save Time, Money, and Emotional Energy With a Mediated Separation or Divorce

by Dolores Deane Walker, Carol A. Butler
In this accessible question-and-answer guide, two experts address the many issues involved with mediated separation or divorce, from finding the mediator and dealing with emotions to discussing custody arrangements and figuring out financial terms.

Ordina...

Mediating Child Custody Disputes : A Strategic Approach
by Donald T. Saposnek
T
able of Contents Preface PART ONE Perspectives on Child Custody Mediation 1. Mediation as a Cooperative Problem-Solving Approach 2. The Needs of Children Through Divorce 3. Attitudes and Skills Needed for Effective Mediation 4. The Strategic Approach: Aikido as a Model for Mediation PART TWO Structuring the Mediation Process 5. Beginning Mediation: Setting the Context for Negotiations 6. Phases of Mediation: From Gathering Information to Reaching Agreements 7. Drafting the Mediation Agreement PART THREE Strategies Used by Children, Parents, and Mediators 8. How Children Contribute to Custody Disputes 9. Parents' Motives and Methods in Custody Disputes 10. Strategies for Eliciting Cooperation Between Parents 11. Skills and Techniques for Managing Conflict PART FOUR Two Case Studies 12. Case Study 1: A Less Complex Case 13. Case Study 2: A More Complex Case PART FIVE Challenges and Professional Issues 14. Special Circumstances Affecting Mediation 15. Ethics, Values, and Morals in Mediation 16. Making Mediation Work: Recommendations for Mediators, Attorneys, and Judges Appendix A. Uniform Standards of Practice for Court-Connected Child Custody Mediation for the State of California Appendix B. Academy of Family Mediators Standards of Practice for Family and Divorce Mediation Appendix C. Confidentiality Forms Appendix D. Preempting Statement Categories for Commencing Child Custody Mediation Appendix E. Strategies Used by Spouses, Children, and Mediators Appendix F. Sample Mediation Agreements References The Author Index

Ordina...

The Divorce Mediation Handbook : Everything You Need to Know
by Paula James
A one-stop resource for couples who want to spare themselves and their children the destructiveness and costs which result from an unfriendly divorce, this detailed mediation road map walks couples through each step of the process and shows how to reach a fair and reasonable settlement. Charts & worksheets. Online promo.

Ordina...

 Vai alla Libreria/Biblioteca

Altri Temi Correlati

Vedi anche:

  • Corso di Formazione per Consulente Familiare Telefonare! 055 577280
 
CORSI E PERCORSI DI FORMAZIONE

 

CORSO DI MEDIAZIONE FAMILIARE SISTEMICA

La mediazione familiare si configura come l'intervento di un professionista "neutrale" nel conflitto che si accompagna al processo di separazione e di divorzio.
Essa offre ai coniugi un contesto strutturato atto a favorire le potenzialità evolutive della crisi e del conflitto, anche in funzione dello  sviluppo e della maturazione dei figli.
Differisce da un intervento psicoterapeutico in quanto si propone di affrontare gli eventuali problemi concreti che sorgono intorno alla divisione dei beni, all' affidamento dei minori ed alla loro educazione, alla determinazione delle contribuzioni a favore del coniuge e della prole, all'assegnazione della casa coniugale, agli accordi sui periodi di visita ai figli per il genitore non affidatario.
Lo specifico del lavoro del mediatore consiste nell' aiutare i coniugi:
•     a rimuovere le loro difficoltà comunicazionali durante la trattativa,
•     a dilatare la gamma delle opzioni da vagliare,
•     a tener conto delle specifiche necessità psico-emotive del partner e dei figli,
•     a proporre uno schema orientativo di soluzione delle controversie.
 
IL MEDIATORE FAMILIARE SISTEMICO
 
Il modello sistemico, prendendo in considerazione non soltanto la coppia, ma l'intero sistema familiare coinvolto, ha il vantaggio di aiutare tutto il gruppo familiare a cogliere le opportunità di evoluzione che il conflitto propone.
Il Corso per mediatore familiare sistemico ha come obiettivo la formazione di professionisti esperti in:
•     comunicazione coniugale e familiare all'interno di un conflitto,
•     organizzazione e riorganizzazione della struttura familiare nel processo di separazione,
•     decodificazione delle esigenze dei minori,
•     problematiche giuridiche inerenti la separazione ed il divorzio,
•     pubbliche relazioni con le varie agenzie coinvolte nel processo di separazione e divorzio.
 
 
CORSO   BIENNALE   DI  MEDIAZIONE   FAMILIARE   SISTEMICA,  BIENNIO 2018/19 e 2019/20
 
Patrocinato e riconosciuto da:
*A.I.M.S. Associazione Internazionale Mediatori Sistemici - Inserita nell' elenco del Ministero dello Sviluppo Economico
(di cui ITFF, Firenze è Socio Fondatore)

**European Forum for Training and Research in Family Mediation

Il Corso prevede:

  • Una formazione sia tecnica che personale dell' allievo di 240 ore.
  • Un completamento facoltativo della formazione che prevede ulteriori 80 ore, suddivise in 30 ore di supervisione di casi di mediazione e 50 ore di tirocinio.
  • E' riconosciuto dall' A.I.M.S. e può consentire l' accesso al terzo anno del Corso di Counsellor appositamente programmato.
  • Si rivolge ad Assistenti sociali, Educatori, Insegnanti, Pedagogisti, Psicologi, Medici di famiglia, Psichiatri, Avvocati** e, più in generale, a tutti coloro che, nella propria attività, si trovano a gestire situazioni di conflitto.

**Si precisa che il corso si rivolge altresì agli Avvocati poiché, se del caso, sono gli stessi professionisti a valutare la necessità o meno di inviare ed in quale momento del percorso stragiudiziale e giudiziale farlo, in mediazione i propri clienti. Si tratta pertanto di consentire all’ Avvocato di disporre della conoscenza diretta dei contenuti e delle tecniche proprie della mediazione dei conflitti - cosa altra rispetto alle tecniche di conciliazione - e di uno strumento in più al fine di gestire al meglio i conflitti familiari nell’ ambito della propria pratica professionale, apprendendo le tecniche di comunicazione e di ascolto del proprio cliente per poter effettuare gli invii previsti dall’ art. 155 sexis e dall’ art. 342 bis c.c.. Uno strumento come la mediazione può risultare valido solo se lo si conosce e lo si sa usare, altrimenti il medesimo può essere soltanto un’ occasione perduta per il cliente.
  
•   I didatti saranno scelti fra coloro che compongono lo staff dell' ITF Firenze
•   Si terrà presso la sede dell' ITF in Firenze, Via Masaccio, 175 - Tel. 055 577280 - Fax 055 5002254
 
Ogni anno didattico prevede 120 ore articolate in 15 giornate di studio:
•   10 o 12 lezioni d' aula (1 al mese probabilmente di Sabato) di 8 ore ciascuno (9,00-13,00 e 14,00-18,00)
•   3 o 5 seminari frontali tematici di 8 ore ciascuno, di cui 1 o 2 specifici sugli aspetti legali tenuti da un Avvocato, esperto in Diritto di Famiglia, che tratterà sia la fisiologia che la patologia della famiglia ai sensi delle Leggi in materia.


Modalità di iscrizione:
•   Colloquio preliminare (previo appuntamento telefonico) di 45 minuti circa e del costo di Euro 60,00 + IVA. Sono esentati dal colloquio tutti coloro che hanno già frequentato un qualsiasi Corso sia all' ITFF che presso un altro Istituto AITF.
 
Costo del corso per ciascun anno :
Euro 270,00 + IVA quale iscrizione annuale all' ITFF Firenze.
Euro 2000,00 + IVA* se dovuta per Enti, Istituzioni, Etc.;
Euro 1800,00 + IVA per i privati (pagabili in 10 rate di € 180,00+IVA)

 
PROGRAMMA DEL CORSO
 
1° anno
•   Fondamenti del modello sistemico
•   Teoria della comunicazione
•   La famiglia normale ed il suo ciclo vitale
•   Metodologie di osservazione
•   La conduzione del colloquio relazionale
•   Coppia e famiglia nel processo di separazione
•   Formazione sviluppo e crisi del rapporto di coppia
•   Fisiologia e patologia del rapporto coniugale
•   Aspetti psicologici-giuridici della separazione e del divorzio
•   Diritto di famiglia
•   Il ruolo dei figli e delle famiglie di origine
•   Lavoro sulla famiglia di origine dell'allievo
•   Tecniche e metodologie di mediazione sistemica
 
2° anno
•   Dalla valutazione del conflitto al processo di mediazione familiare
•   Analisi della domanda, del contesto e contratto di mediazione
•   Le tecniche di mediazione familiare sistemica secondo il modello AIMS
•   Elementi di Diritto Familiare e quadro legale della separazione e del divorzio
•   Aspetti etici e deontologici
•   Consulenza - Mediazione - Terapia: differenze e confini
 
Al termine del biennio verrà rilasciato un attestato di partecipazione al Corso di Formazione in Mediazione Familiare Sistemica riconosciuto dall' A.I.M.S. purché l'allievo non abbia superato il 20% di assenze. Dal computo delle assenze è escluso l’ultimo incontro in cui è prevista una verifica scritta e pertanto la presenza è obbligatoria.

3° anno***

A norma della Legge n. 4 del 14 gennaio 2013 "Disposizioni in materia di professioni non organizzate" la frequenza al biennio di base non abilita all' esercizio come Mediatore Professionista. Per ottenere l' idoneità alla qualifica di Socio Ordinario Professionista A.I.M.S.l' allievo dovrà completare la propria formazione di base con un ulteriore percorso formativo di 80 ore suddivise in:

*30 ore di supervisione su casi di mediazione, il cui pagamento viene concordato direttamente con il Didatta Supervisore prescelto;

**50 ore di tirocinio gratuito, che potranno essere concordate e svolte in uno dei centri Co.Me.Te. od altri Enti.

Al termine di questo ulteriore percorso l' allievo dovrà sostenere l' esame di idoneità con una commissione A.I.M.S., superato il quale potrà iscriversi come SOCIO ORDINARIO PROFESSIONISTA.

 

Scarica la Brochure del Corso

 

Scheda di iscrizione Word Document

per informazioni: Valentina Dolfi Tel. 055 577280 dalle 10,00 alle 16,00 - fax 055 500225

Copyright (c) ITFF 2008